skip to Main Content
Studentessa Morta Di Meningite A Brescia: Serve Una Vaccinazione A Tappeto

Studentessa morta di meningite a Brescia: serve una vaccinazione a tappeto

Una ragazza di 19 anni uccisa dal batterio meningococco di tipo C. Vent’anni fa nel Regno Unito una vaccinazione di massa ha fatto scomparire la malattia.

Ieri mattina l’ennesima tragica notizia. Una ragazza di 19 anni, Veronica Cadei, in pienissima salute, è morta a Brescia in poche ore di una meningite causata da un batterio temibile: il meningococco di tipo C. Una malattia terribile, difficile da diagnosticare, perché si presenta in maniera simile a infezioni innocue e precipita in brevissimo tempo. Le cure sono poco efficaci e un paziente su dieci, pur trattato tempestivamente e in maniera ottimale, non si salva e molti rimangono rovinati per la vita, com’è accaduto per esempio a Bebe Vio.

Meningite in UK

Il grafico mostra gli effetti dei vaccini al meningococco in UK

Come avete capito, è un’infezione pericolosissima: la situazione clinica precipita in poche ore e le cure spesso arrivano tardi. La cosa migliore è vaccinarsi: prima da bambini, intorno all’anno di vita, e poi con un richiamo tra i 12 e i 18 anni. I risultati di una vaccinazione estesa sono incredibili, non solo per la protezione del singolo, ma anche per la difesa di tutta la comunità: nel 1999 nel Regno Unito hanno vaccinato a tappeto tutti quelli tra 0 e 18 anni e la meningite è scomparsa non solo nei vaccinati, ma anche negli adulti che non erano stati vaccinati. Si è passati da oltre 1.500 casi a poco più di 10. La meningite è sostanzialmente scomparsa.

Il vaccino salva la vita

Se tutti vaccinano i propri figli e agli adolescenti si fa il richiamo, il germe smette di circolare e siamo al sicuro. Tutti, adulti e bambini. Ricordatevelo: vaccinare non è un atto di protezione individuale, ma un atto doveroso di responsabilità sociale. Fatelo.

 

Roberto Burioni

 

(Nella foto Veronica Cadei)

  

Fonti:
S. Plotkin, Vaccines, 6th edition. Pag 404.

https://bergamo.corriere.it/notizie/cronaca/19_dicembre_04/veronica-studentessa-villongo-morta-brescia-meningite-indagati-7-medici-all-ospedale-civile-55babbb2-16b6-11ea-b17e-02f19725a806.shtml

 

 

 

Back To Top