skip to Main Content
Ordine Dei Medici E Omeopatia: Serve Più Chiarezza

Ordine dei Medici e omeopatia: serve più chiarezza

  • News

L’Ordine dei Medici e l’omeopatia: serve maggiore chiarezza, perché «i presunti meccanismi di funzionamento dell’omeopatia sono contrari alle leggi della fisica e della chimica» (lo dice l’Ordine), ma allo stesso tempo vengono organizzati corsi di omeopatia.

Nei giorni scorsi abbiamo parlato dello Stato che spreca soldi in visite e terapie omeopatiche (che non hanno oggettivamente alcuna efficacia), e di Università che organizzano Master in Omeopatia. Oggi parliamo dell’Ordine dei Medici.

L’omeopatia non ha un senso scientifico, si avvale di farmaci che non contengono nulla e non ha alcuna efficacia. Questi sono fatti oggettivi. Però si può discutere se sia opportuno che i rimedi omeopatici siano o meno prescritti da un medico, quantomeno per limitare i danni in caso di malattia grave. Nel libro la questione è trattata in maniera estesa, qui non c’è spazio.

Non tradire la fiducia dei pazienti nel medico

Quello che però non si comprende è come allo stesso tempo gli Ordini dei Medici possano organizzare corsi di omeopatia (come quello dell’Ordine dei Medici della Provincia di Bari, ma ce ne sono altri), e allo stesso tempo scrivere correttamente nel loro sito d’informazione per il pubblico:

«Sebbene vi siano pubblicazioni di vari studi, allo stato attuale non ci sono prove scientifiche né plausibilità biologica che dimostrino la fondatezza delle teorie omeopatiche (quella dei simili, la succussione o l’utilità delle diluizioni per potenziare i rimedi), secondo i canoni classici della ricerca scientifica. Infatti, diversi studi condotti con una metodologia rigorosa hanno evidenziato che nessuna patologia ottiene miglioramenti o guarigioni grazie ai rimedi omeopatici. […] D’altra parte, i presunti meccanismi di funzionamento dell’omeopatia sono contrari alle leggi della fisica e della chimica». 

Ci vorrebbe maggiore chiarezza, perché la fondamentale fiducia dei pazienti nel medico passa anche attraverso una migliore e più chiara percezione pubblica del nostro ruolo.

Poi c’è la questione che riguarda i crediti formativi che i medici devono obbligatoriamente acquisire per esercitare la professione, che incredibilmente possono derivare anche dallo studio dell’omeopatia. Ma di questo parleremo più avanti.

 

Roberto Burioni

 

Fonti:

https://dottoremaeveroche.it/lomeopatia-ha-effetti-scientificamente-dimostrati/

 

 

Back To Top