skip to Main Content
A Trieste Una Nuova Vittima Di Morbillo E Altri Casi Sospetti

A Trieste una nuova vittima di morbillo e altri casi sospetti

  • News

La Direzione dell’Azienda Sanitaria Universitaria Integrata di Trieste ha accertato un caso e ne sospetta un altro di morbillo a carico di operatosi sanitari, mentre in città si registra una vittima.

A Trieste un paziente immunodepresso, deceduto per polmonite, è risultato positivo al morbillo, con la presenza del virus nel tessuto polmonare, mentre un’altra persona è ricoverata in area critica, risultata immunocompromessa, con polmonite severa.

Operatori sanitari infetti

La Direzione dell’Azienda Sanitaria Universitaria Integrata di Trieste (Asuits) ha poi comunicato l’accertamento di altri casi sospetti di morbillo a carico di operatori sanitari, prontamente lasciati a casa. Immediatamente è partita la profilassi nei confronti di dipendenti della direzione sanitaria e dei pazienti potenzialmente a rischio.

Da Nord a Sud

Intanto anche in Sicilia sono stati registrati altri due decessi per morbillo di persone adulte non vaccinate. Secondo il bollettino dell’Istituto Superiore della Sanità, nell’isola sono stati evidenziati 1.116 casi di morbillo dal primo gennaio al 31 agosto 2018 e nello stesso periodo il contagio a livello nazionale è arrivato a 2.248 casi.

 

Medical Facts

 

Back To Top